Books

Maschio Alfa. Excursus semiserio sulla dominazione maschile (Aria Nova goWare)

Maschio Alfa Excursus semiserio sulla dominazione maschile Aria Nova goWare Non sono un sociologo non sono un antropologo non sono uno psicologo ma sono un uomo E proprio come altri milioni di uomini anchio qualche volta ho mascherato la paura con gesti spavaldi anchio h

  • Title: Maschio Alfa. Excursus semiserio sulla dominazione maschile (Aria Nova goWare)
  • Author: Manuele Testai
  • ISBN: -
  • Page: 300
  • Format: Formato Kindle
  • Non sono un sociologo, non sono un antropologo, non sono uno psicologo, ma sono un uomo E proprio come altri milioni di uomini, anchio qualche volta ho mascherato la paura con gesti spavaldi, anchio ho creduto che esistessero cose da maschio e cose da femmina Noi uomini siamo cos ci vergogniamo a mostrare i nostri sentimenti in pubblico, ci nascondiamo dietro falsi ruoli dominanti dobbiamo essere coraggiosi, forti e determinati.Recitiamo un copione imposto dalla societ Diventiamo guerrieri, eroi, sciupafemmine Ci hanno fatto credere che il dominio della societ ci spettasse di diritto.Adesso arrivato il momento di dire basta basta al dominio maschile, basta alla discriminazione contro le donne Ci vuole coraggio per cambiare Continuare cos non porta da nessuna parte.

    • Free Read Maschio Alfa. Excursus semiserio sulla dominazione maschile (Aria Nova goWare) - by Manuele Testai
      300 Manuele Testai

    About "Manuele Testai"

    1. Manuele Testai

      Manuele Testai Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Maschio Alfa. Excursus semiserio sulla dominazione maschile (Aria Nova goWare) book, this is one of the most wanted Manuele Testai author readers around the world.

    928 Comments

    1. L idea buona, le parole sono belle, bisognerebbe vedere come e se, tutto ci che si dice viene effettivamente concretizzato Molto interessanti i gruppi citati sul libro, sarebbe interessante saperne di pi e capire come si pu fare uomini e donne insieme nel rispetto reciproco cominciare a mettere la prima pietra per la costruzione del cambiamento.


    Leave a Comment